Maschio Gaspardo, fatturato in crescita dell’11%

Il Gruppo di Campodaresgo (Pd) torna all’utile dopo tre anni registrando un risultato d’esercizio a fine 2017 pari a 5 milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione di Maschio Gaspardo ha approvato il progetto di Bilancio Consolidato per l’anno 2017 da sottoporre all’Assemblea dei Soci con la proposta di destinare a Riserva l’Utile d’Esercizio conseguito. Il Gruppo ha raggiunto al 31 dicembre 2017 un fatturato consolidato pari a 324 milioni di euro, in aumento dell'11% rispetto ai 291 milioni del 2016. Tale risultato, in un contesto di mercato mondiale delle macchine agricole che ha mostrato buoni segnali di ripresa, è stato raggiunto grazie alla forza della rete commerciale presente in tutto il mondo e all’introduzione sul mercato di nuovi prodotti.

L’Ebitda a fine 2017 si è attestato a quota 32 milioni di euro in aumento dell’8% rispetto ai 29,7 milioni di fine 2016. La Posizione Finanziaria Netta al 31 dicembre 2017 è pari a 185 milioni di euro in miglioramento di  4,5  milioni di euro rispetto al 2016. Il Gruppo torna all’utile dopo tre anni registrando un risultato d’esercizio a fine 2017 pari a 5 milioni di euro.

Dall’analisi per area geografica, le vendite realizzate all’estero, che rappresentano l’82% del fatturato del Gruppo, hanno registrato significativi tassi di crescita in Asia, in aumento del 16% e nell’Est Europa in aumento del 22% rispetto al 2016. In particolare, l’India, dove il Gruppo è presente con un sito produttivo dal 2011, ha segnato un giro d’affari in aumento del 30% sul 2016.

«I risultati del 2017- ha dichiarato l’amministratore delegato, Massimo Bordi - confermano la bontà delle strategie commerciali e operative adottate dal management in linea con il Piano Industriale 2015-2018. L'avere raggiunto i target, sia in termini di crescita che in termini di marginalità, ci rende particolarmente soddisfatti ed ottimisti per lo sviluppo futuro».

«La famiglia Maschio è soddisfatta del percorso intrapreso avendo scelto manager di grande capacità e competenza. Il nuovo Management è riuscito in poco tempo a far emergere il valore dell’azienda Maschio Gaspardo portando un contributo di grande professionalità» - ha dichiarato Mirco Maschio, presidente del Gruppo.

«Il brand, la gamma, la rete distributiva e la struttura organizzativa sono asset fondamentali che ci permettono di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. I risultati ottenuti confermano la lungimiranza di nostro padre Egidio, il quale ha creduto nel piano di sviluppo, attraverso l’acquisizione di aziende di primaria importanza. Ora, il prossimo obiettivo, potrebbe essere l’approdo in Borsa per poter affrontare un nuovo percorso di crescita» – ha dichiarato Andrea Maschio, presidente della Maschio Holding.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome