Serie T Major, l’ultima nata in casa Antonio Carraro

Tra tutti i modelli spicca il TN 5800, fratello del già noto Tigrone 5800

Dinamismo, agilità, economia d’esercizio sono le caratteristiche principali di questi trattori compatti di ultima generazione, destinati agli operatori agricoli specializzati di pianura, collina e montagna delle colture del Bacino del Mediterraneo dove aderenza, maneggevolezza e dimensioni, sono fattori determinanti. La Serie T Major si compone di mezzi a telaio sterzante o articolato, a ruote isodiametriche o posteriori maggiorate. La perfetta ripartizione dei pesi garantita dal telaio Actio sulle quattro ruote motrici, assicura aderenza, stabilità e sicurezza al top. Tutti i modelli della serie sono dotati di presa di forza indipendente. Il cambio è sincronizzato 12 (avanti) + 12 (retromarce) con inversore, sollevamento a sforzo e posizione controllati, con regolazione combinata.

Tra tutti i modelli spicca il TN 5800, il più amato dagli italiani. Frutto di un decennale lavoro di “miglioramento continuo”, questo trattore è “fratello” del già noto Tigrone 5800, da anni n.1 nella classifica di vendita nella categoria degli isodiametrici. Le linee e le dimensioni di TN 5800 sono ancora più funzionali a conferire agilità e maneggevolezza negli spazi ristretti, tra i filari in collina e in montagna, ottimizzando le procedure e i loro tempi di esecuzione. TN 5800 offre un comfort di guida che permette di lavorare molte ore di seguito senza stress per l’operatore. L’accesso a bordo è comodo anche per gli operatori più robusti o meno agili. I parafanghi posteriori sono dotati di maniglie di appoggio, utili e sicure nelle lavorazioni in pendenza laterale.

Il motore, sigla AC 5800, è un diesel Yanmar di 49,7 ecologico e affidabile, dotato dei più avanzati sistemi di combustione e iniezione, con consumi minimi e coppie motrici già a 1.800 giri/min. I 4 cilindri determinano un “canto rotondo” con vibrazioni minime.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome