Tutto pronto per gli Jesi Days

Dal 2 aprile fino a metà maggio New Holland apre le porte del Customer Center dello stabilimento marchigiano. Un’esperienza in giallo-blu a 360 gradi

È iniziato il countdown agli Jesi Days, l’evento a cadenza annuale dedicato a tutti gli appassionati del marchio New Holland che quest’anno aprirà le porte del Customer Center di Jesi a partire da martedì 2 aprile fino a metà maggio.

La scelta di Jesi non è casuale: stiamo infatti parlando del Centro internazionale New Holland per la produzione dei trattori speciali, come le serie T4F/N/V LP, i trattori cingolati TK e le gamme T5 Utility, Elettro Command e Auto Command. La maggior parte di questi modelli verrà messa a disposizione per le prove in campo, consentendo ai clienti di testare in prima persona le prestazioni delle gamme New Holland più celebri.

Francesco Zazzetta

«L’evento in sé ha un format molto dinamico – spiega Francesco Zazzetta, Marketing Manager Mercato Italia New Holland –. Non si tratta né di una semplice visita di stabilimento, né delle classiche prove in campo. Abbiamo voluto creare un evento unico nel suo genere, che possa coniugare l’aspetto relazionale ed emotivo con quello più tecnico e informativo. Chi ci verrà a trovare a Jesi avrà modo di vivere un’esperienza New Holland a 360 gradi. Potrà vedere come nascono i nostri trattori, parlare e condividere esperienze con chi lavora all’interno dello stabilimento, potrà approfondire aspetti tecnici e provare con mano come caratteristiche particolari delle macchine o diversi allestimenti possono contribuire a migliorare prestazioni e rendimenti sul campo. Il tutto all’interno di una giornata dove non trascuriamo l’aspetto dell’intrattenimento e della convivialità che da New Holland sono sempre di casa».

Il programma

Il ritrovo è presso il Customer Center dello stabilimento di Jesi che, per l’occasione, si tingerà di ‘Terracotta’ così da celebrare il centenario della nascita di Fiat Trattori. Dopo una presentazione introduttiva, tenuta dagli specialisti di prodotto New Holland, gli agricoltori in visita avranno modo di fare un giro lungo le linee di montaggio dello stabilimento guidati dal personale interno. Si tratta di un’esperienza unica in uno stabilimento storico.

Nell’aprile 2018 lo stabilimento di Jesi ha ricevuto l’assegnazione della medaglia d’argento nell’ambito del Wcm.

Nato nel 1977 come stabilimento di produzione di componenti per trattori, oggi lo stabilimento di Jesi occupa oggi una superficie di circa 185.000 metri quadrati, vanta oltre 700.000 trattori prodotti e dà lavoro a più di 800 dipendenti. Risale ad aprile scorso la notizia dell’assegnazione della medaglia d’argento nell’ambito del Wcm, uno dei più prestigiosi standard del settore manifatturiero globale per la gestione integrata degli stabilimenti e dei processi di produzione.  Al termine della visita, gli ospiti si sposteranno presso l’azienda agricola Piccolo Eden Country House dove, dopo un pranzo in gruppo, potranno cimentarsi con le prove in campo. Ci saranno oltre 15 trattori in prova, con allestimenti vari e configurazioni che permetteranno di valutare tutti gli aspetti delle macchine (vedi box).

Come iscriversi

Gli specialisti di prodotto New Holland saranno sempre al fianco dei visitatori, contribuendo a fornire spiegazioni e approfondimenti tecnici. Tutti potranno partecipare inoltre alle tante rubriche “social” che verranno man mano pubblicate sulle pagine Facebook e Instagram New Holland, rilasciando interviste e… molto altro.

In occasione degli Jesi Days del 2018 sono stati 700 i clienti che hanno partecipato.

Le iscrizioni sono aperte. Per prenotarsi è necessario rivolgersi al proprio concessionario New Holland. Sono previste 24 sessioni, da martedì 2 aprile a mercoledì 15 maggio, per un numero massimo di 50 persone al giorno, così da consentire a ogni gruppo di vivere appieno l’esperienza. «L’anno scorso abbiamo ospitato 700 clienti – riporta ancora Zazzetta –. Per noi è stato un “impegno lungo”, ma allo stesso tempo molto gratificante. Quest’anno vogliamo fare di più e ci piacerebbe superare i 1.000 partecipanti. L’esperienza merita sicuramente».

 

LE MACCHINE IN PROVA

Come riportato nell’articolo, ci saranno oltre 15 trattori in prova, a partire da due TK4, entrambi con cabina montata di fabbrica, ma uno allestito con i classici cingoli in ferro e l’altro con cingoli in gomma SmartTrax, per testare il comfort di questo sistema e confrontare i livelli di trazione e aderenza su pendenze laterali rispetto alla cingolatura classica. Ci sarà poi tutta la gamma dei trattori specializzati tra i quali il T4F con cabina BlueCab4, un T4N e due T4LP, uno dei quali equipaggiato con i pneumatici posteriori PneuTrac della Trelleborg, soluzione pensata apposta per vigneti e frutteti. Non mancheranno inoltre i frutteti telaiati come il nuovo T4F Bassotto e i TD4F e T3F che potranno essere provati in applicazioni da uliveto.

I trattori T6 Dynamic Command e T5 Electro Command saranno invece allestiti con i sistemi di guida satellitare più avanzati ed equipaggiati con attrezzature New Holland. Inoltre sul T6 Dynamic Command, sarà possibile provare il sistema HTS II unita alla tecnologia Intelliturn e al Gsm II, soluzioni innovative e recentemente presentate al Sima di Parigi. Completano il campo prove poi i T5 Utility, uno dei quali presenterà una nuovissima soluzione proposta da New Holland in collaborazione con Camso per incrementare le prestazioni e ridurre il compattamento. Ci sarà spazio anche per le attrezzature del nuovo marchio AgXtend come il SoilXplorer, una tecnologia innovativa che utilizza segnali elettromagnetici per mappare il terreno e definire mappe di coltivazione molto precise.

 

Dal 2 aprile al 15 maggio sono previste 24 sessioni degli Iesi Days con un numero massimo di 50 persone al giorno. Per prenotarsi è necessario fare riferimento al concessionario New Holland della propria area di riferimento.
L’obiettivo 2019 delle giornate New Holland è quello di varcare quota 1.000 presenze.

 

Tutto pronto per gli Jesi Days - Ultima modifica: 2019-03-08T08:08:02+00:00 da Il Contoterzista

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome