Nova Agricoltura in Campo, Foggia raddoppia

Nova Agricoltura Foggia
Veduta dall'alto dei campi del Crea Cerealicoltura e Colture Industriali di Foggia, sulla SS 673 km 2,500.
Seconda edizione consecutiva di Nova Agricoltura in Campo presso i campi sperimentali del Crea Cerealicoltura e Colture Industriali di Foggia

La sesta edizione di Nova Agricoltura in Campo, l'evento organizzato da Edagricole e Crea con il patrocinio della Regione Puglia e della Città di Foggia, si svolgerà ancora nei terreni del Crea.
Agricoltura di precisione e conservativa, orticoltura di precisione e innovazione nella filiera della pasta per una produzione di qualità. Questi i quattro pilastri dell’edizione che si svolge venerdì 20 luglio a partire dalle 9:30, dove si potranno vedere in azione trattori, erpici a dischi, decompattatori, seminatrici da sodo, irroratrici, coltivatori, spandiconcime, pneumatici, cingoli, dispositivi per l’agricoltura di precisione e macchine per l’orticoltura.
Saranno due i tour guidati alla scoperta delle principali innovazioni tecniche a disposizione degli imprenditori agricoli che vogliano migliorare la qualità del proprio lavoro e delle produzioni, oltre a praticare un’agricoltura più moderna e sostenibile. Tour che dovrebbero essere ripetuti due volte, in modo da poter consentire ai visitatori di vedere le parcelle con comodità. Altra novità saranno alcuni laboratori dedicati al riconoscimento delle erbe infestanti, alla tecnologia applicata ai droni per la caratterizzazione delle varietà e all’Internet of things per l’agricoltura del futuro.

Nova Agricoltura Foggia
Dopo il pranzo offerto dagli organizzatori alle ore 13, dalle ore 14 si svolgerà il convegno dal titolo “Ricerca e innovazione per la filiera della pasta 100% italiana”. Ad aprire i lavori sarà l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Leonardo di Gioia, seguito dal presidente del Crea Salvatore Parlato, e dalle relazioni tecniche di Michele Pisante (Università degli Studi di Teramo e Crea), Angelo Frascarelli (Università degli Studi di Perugia), Nicola Pecchioni (direttore del centro di Ricerca Cerealicoltura e Colture Industriali del Crea) e Marcello Donatelli (direttore del centro di Ricerca Agricoltura e Ambiente del Crea). In chiusura, è prevista un’intervista al presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo, con le conclusioni a cura di Alessandra Pesce, sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

ISCRIVITI E PARTECIPA ALL’EVENTO IN CAMPO

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome