AZIENDE E PRODOTTI

Solarclean Pro – Da Hymach la soluzione per la pulizia dei pannelli fotovoltaici

Visti i risultati più che
soddisfacenti ottenuti dalla macchina lava pannelli installata su diversi
semoventi, il progetto SOLARCLEAN ha visto la nascita di un semovente dedicato
per questa attrezzatura in grado di essere impiegato anche per lo sfalcio della
vegetazione nei parchi solari. Compatta e funzionale il prototipo è stato presentato all'ultima edizione
dell'EIMA di Bologna dove ha riscosso l'apprezzamento dei visitatori italiani
ed esteri.

SOLARCLEAN è una macchina
progettata per la pulizia della faccia attiva dei pannelli solari fotovoltaici
dall'imbrattamento dovuto ad agenti atmosferici, inquinamento, escrementi di
volatili, insetti morti, foglie, ecc., necessaria per prevenire il
peggioramento di efficacia del pannello stesso. Il braccio articolato della
versione PRO è stato studiato per poterla utilizzare efficacemente per la
manutenzione del parco fotovoltaico indipendentemente dal numero, dalla dimensione
e dall'angolazione dei moduli di pannelli.

La testata pulente è composta da un
rotore a spazzola costituita da setole filiformi in materiale antigraffio che
assicura la rimozione dello sporco senza danneggiare il pannello, da un carter
semicilindrico trasparente a protezione della spazzola, dal sistema di
erogazione di acqua, o altra soluzione detergente, posto anteriormente in modo
da agire preventivamente sullo sporco da rimuovere.

Anche la versione semovente è
dotata del sistema di autoregolazione
che permette di mantenere costante la
distanza e il parallelismo della spazzola rispetto alle vele per salvaguardare
i pannelli durante le operazioni di pulitura e di ottimizzare i tempi di
produzione. Tale automatismo evita che
la spazzola, a causa da irregolarità del terreno o di moduli disallineati, si
avvicini troppo ai pannelli e li possa danneggiare e allo stesso tempo la
continuità del parallelismo permette di continuare a pulire senza interruzioni
tutta la superficie.

Grazie alla rotazione del
supporto braccio e della testata vengono limitati gli spostamenti del mezzo e
ottimizzati i tempi di lavaggio delle vele di pannelli.

Particolarmente interessante si
presenta l'estetica della macchina che raggruppa tutte le componenti necessarie
per il funzionamento della macchina in blocco sotto la cofanatura di
protezione: impianto di funzionamento del mezzo, l'impianto di funzionamento
delle attrezzature applicabili, gli impianti di distribuzione dell'olio e
dell'acqua, le due cisterne d'acqua particolarmente capienti (per un totale di
1000 lt) e l'impianto per il riempimento delle cisterne di acqua tramite
pescaggio da bacini.

Per i campi fotovoltaici
realizzati su terreno, la trazione su cingoli è certamente la più idonea e
viene proposta anche con carreggiata allargabile.

Per la stessa ragione il mezzo
nasce con la predisposizione per l'applicazione di un tagliaerba frontale, che
rispecchia integralmente le caratteristiche costruttive ormai conosciute delle
macchine per la manutenzione del verde proposte da Hymach, così da poter
mantenere curata anche la vegetazione spontanea del campo.

Hymach invita a scoprire la gamma
SOLARCLEAN alla fiera SOLAREXPO che si terrà a Milano dal 8 al 10 maggio 2013.

Per approfondimenti: www.hymach.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome