Krone lancia Premos 5000

La casa tedesca lancia il primo modello di raccoglitrice-pellettatrice

Tra le tante novità presentate da Krone, partiamo con quella che ha ricevuto la medaglia d’oro al Concorso Novità Tecniche, ovverosia la raccoglitrice-pellettatrice Premos 5000. Questa macchina è in grado di produrre pellet da piante foraggere, raccogliendo l'andana direttamente in campo. I pellet trovano tipicamente impiego nell'alimentazione animale, come fondo per le lettiere nelle stalle e naturalmente come combustibile per impianti di riscaldamento (2,5 kg di pellet sostituiscono circa 1 kg di olio da riscaldamento, sostiene Krone). Il numero 5000 indica la capacità di carico del serbatoio pellet interno, pari a 5.000 kg (sino a 9 m³), e la produttività arriva sino a 5.000 kg all'ora (5 volte superiore alla maggior parte degli impianti di pelletatura stazionari). Questo il principio di funzionamento: il pick-up largo 2,35 m raccoglie il prodotto, una coclea lo deposita su un nastro trasportatore (larghezza di lavoro circa 800 mm) e il materiale viene incanalato tra due rulli, dotati di file di denti alternate a file di fori. Attraverso i fori di questa matrice il materiale viene pressato all'interno del rulli, in canali con un diametro di 16 mm. Dopo la fase di pressatura i pellet vengono trasportati verso il serbatoio-bunker integrato.

Leggi l’articolo completo su Il Contoterzista n. 11/2015 L'Edicola de Il Contoterzista

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome