Novità Sima 2013

Case IH porta la Cvx sui Maxxum

Tre modelli con cambio automatico per la gamma media a 4 cilindri

2012 ricco di successi per Case IH con una crescita ininterrotta in quasi tutte le regioni europee. Il risultato d'esercizio positivo è stato trainato dalla forte domanda di nuove tecnologie da parte del settore agricolo nei principali mercati europei, soprattutto in Francia, Germania e Regno Unito. «Chiaramente - ha dichiarato Matthew Foster, vicepresidente di Case IH e responsabile della filiale europea del costruttore di trattori e macchine da raccolta - ci aspettiamo un'ulteriore crescita, dato che stiamo continuando ad attuare il nostro piano di sviluppo strategico». Anche i mercati in crescita dell'Europa orientale, tra cui la Romania e la Bulgaria, hanno avuto un notevole sviluppo.


A livello di prodotto, Case IH ha presentato in particolare a Parigi un'innovazione di primo piano per la classe di trattori 110-140 CV: nella serie Maxxum EP, già lanciata in occasione di Agritechnica 2011, sono stati introdotti tre nuovi modelli con trasmissione a variazione continua: Maxxum 110 CVX EP, Maxxum 120 CVX EP e Maxxum 130 CVX EP. La Cvx è la nota trasmissione di Case IH dotata della tecnologia a doppia frizione. La trasmissione funziona a variazione continua tra 0 e 50 km basata su due gamme meccaniche per fornire un'eccellente efficienza complessiva. La componente idraulica è disponibile in modo uniforme per l'intera gamma delle velocità del trattore con una percentuale di intervento inferiore al 25%. 50 kmh Eco di velocità vengono raggiunti a un regime motore di soli 1.750 giri al minuto (40 kmh @ 1.600 giri al minuto)


Inoltre, i trattori Maxxum CVX EP sono dotati di Apm (gestione automatica della produttività), una funzione che si è già dimostrata molto efficace nei trattori Case IH di maggiori dimensioni. La funzione Apm riduce automaticamente la velocità del motore quando è richiesta una potenza inferiore. I trattori Maxxum Efficient Power sono anche dotati di un sistema di controllo attivo di arresto. Questo mantiene il trattore in posizione di arresto in modo sicuro anche in collina, che vi sia collegato o meno un carico, senza dover azionare la frizione.


A livello di propulsori, i nuovi Maxxum CVX EP sono azionati da potenti motori turbocompressi con intercooler, da 4,5 litri di cilindrata, dotati di iniezione elettronica common rail e sistema Efficient Power (l'Scr costruito da Case IH). La coppia massima viene raggiunta a un regime motore di soli 1500 giri al minuto e grazie a un sistema di gestione particolare, il motore offre fino a 22 CV in più.


Essendo un trattore polivalente, il Maxxum è dotato di un sistema idraulico estremamente flessibile. Una pompa a pistoni assiali fornisce su richiesta portate considerevoli, fino a 125 litri al minuto, compresa la regolazione della pressione e del flusso. Il sollevatore posteriore è in grado di sollevare 7.867 kg, mentre il sollevatore anteriore solleva 3.100 kg. Fino a sette distributori ausiliari elettroidraulici consentono il controllo di un'ampia gamma di funzioni idrauliche. Si possono avere fino a quattro distributori posteriori e tre ventrali. Nei Maxxum CVX EP un nuovo sistema di gestione del sollevatore frontale rende più facile azionare attrezzi montati anteriormente come le falciatrici frontali.


Infine, la nuova gamma Maxxum CVX EP è dotata di una cabina Surround, la più grande della sua categoria, dice Case IH, offrendo una vista notevole attraverso finestre che hanno una superficie complessiva di 5,78 metri quadrati. Con solo 71 decibel, i trattori Maxxum CVX EP offrono anche la cabina più silenziosa disponibile sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome