A Verona gli agromeccanici innovativi ricevono il premio da Edagricole

Innnovativi, dinamici, multiformi. I contoterzisti ogni giorno dimostrano di essere sempre più strategici nel panorama agricolo nazionale. E il gruppo Edagricole (con la rivista Il Contoterzista) in collaborazione con la Confederazione Agricoltori e Agromeccanici Italiani ha deciso di premiare, a Verona nell'ambito di Fieragricola, coloro che si sono distinti maggiormente.

L’intento del Premio 'Contoterzista dell'anno', assegnato dalla redazione del Contoterzista e dal Comitato Tecnico della Cai, è infatti proprio quello di dare un riconoscimento ogni anno agli agricoltori che si sono particolarmente messi in evidenza in sei differenti categorie.

Ecco dunque i vincitori della seconda edizione:

  • Categoria Donne: Marta Facheris della ditta AGROMECCANICA COLOMBELLI GIANLUCA (Cologno al Serio, Bergamo)

  • Categoria Giovani: Stefano Daprà dell’omonima ditta DAPRÀ STEFANO (Castel San Giovanni, Piacenza)

  • Categoria Diversificazione: Luca e Michele Peri della ditta PERI F. LLI s.n.c. (Marano, Parma)

  • Categoria Filiera: Gianfranco Pini della ditta PINI ANNIBALE di PINI GIANCARLO, LUCA, GIANFRANCO e ANDREA (Carpi, Modena)

  • Categoria Innovazione: Pirani Michele della ditta omonima PIRANI MICHELE (Osimo, Ancona)

  • Categoria Precision Farming: ex aequo a Adriano Fraron della ditta AGRO TECNICA SRL FRARON (Pojana Maggiore, Vicenza) e a Graziano Aprili della ditta omonima APRILI GRAZIANO (Nogarole Rocca, Verona).

E ora parte la corsa per il 2018. Per un premio (e per un settore) in continua crescita.​

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome